Differenziata al 32,44%, risolto il problema del vetro a Rosolini

Differenziata: risolto il problema del vetro a Rosolini

Risolto il problema del conferimento del vetro. Differenziata a Settembre al 32,44%.

“Si è risolto il problema del conferimento del vetro

e buone notizie arrivano anche dalle percentuali di raccolta differenziata.

Unica criticità, ancora per oggi, quella degli “ingombranti”

che verrà risolta comunque a partire da domani

giorno in cui riaprirà la piattaforma che accoglie questo tipo di rifiuti”:

lo dichiara l’assessore all’Ambiente sulla Differenziata a Rosolini

Andrea Buccheri che in questi giorni ha seguito la problematica legata

al mancato ritiro del vetro per l’impossibilità di conferirlo nei CCR.

Differenziata al 32,44%, risolto il problema del vetro a Rosolini

Differenziata: risolto il problema del vetro a Rosolini

 

“Un problema- aggiunge Buccheri- che è generalizzato per tutta l’isola

dove la raccolta del vetro si è quasi raddoppiata, passando dalle 60mila tonnellate dello scorso anno

alle 100mila dell’anno ancora in corso.

Ieri abbiamo avuto una lunga iterlocuzione con la Regione e solo in serata ci è stata comunicata

la possibilità di conferimento presso l’impianto Sarco di Marsala.

Circostanza questa che fa venire meno l’emergenza di ieri

e quindi non ci sarà alcuna interruzione nel conferimento del vetro nei cassoni della Tekra”.

 

Buone notizie inoltre sul fronte raccolta differenziata

che nel mese di settembre si attesta al 32,44%, tornando sul trend positivo di giugno scorso

mese in cui si raggiunse il 31,24%.

Un grande balzo rispetto al 27,40% di agosto e al 29% di luglio

mesi in cui il calo era stato preventivato a causa del forte spopolamento della città

verso le zone balneari e di villeggiatura

non ancora servite dal sistema di raccolta porta a porta.

 

Differenziata al 32,44%, risolto il problema del vetro a Rosolini

Per il sindaco, Francesco Italia “Raggiungere il 32,44%

con ancora oltre il 30% di territorio da coprire con il porta a porta

è un dato che ci fa ben sperare per il futuro, anche se queste percentuali sono lontane dai nostri obiettivi.

Ricordo comunque che dall’1% del 2013 siamo passati ad oltre il 32%.

Passo dopo passo, e con la copertura di tutto il territorio grazie al sistema del porta a porta

siamo convinti che si raggiungeranno percentuali di raccolta differenziata ragguardevoli”.

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: