Crocetta: “quel famoso sindaco eroe senza macchia né paura, rottamatore di primo piano di Siracusa (credo che si chiami Garozzo)!”

Crocetta: “quel famoso sindaco eroe senza macchia né paura, rottamatore di primo piano di Siracusa (credo che si chiami Garozzo)!”

Le parole del Governatore della Sicilia, Rosario Crocetta nei confronti di Faraone, pubblicate su Facebook, in un momento di sfogo che non ha tardato a causare conseguenze in seno al PD (per maggiori dettagli  leggi qui  ed anche qui) non hanno risparmiano neppure il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo. “Lo so che il buon Davide, che non è quello della lotta contro Golia, per assenza delle caratteristiche morfologiche (quello era un giovane atletico) mi farà rispondere a comando da qualcuno, come per esempio quel famoso sindaco eroe senza macchia né paura, rottamatore di primo piano di Siracusa (credo che si chiami Garozzo) sponsorizzato da Foti. Un nome a me sconosciuto fino a quando non ho letto le intercettazioni Expo”. Così si legge, fra l’altro, nel lungo discorso di Crocetta. Chi sa se il sindaco di Siracusa vorrà rispondere a questa provocazione o se prenderà davvero le difese di Faraone….

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.