Il corriere è stato ucciso dai cani. Non ci sono dubbi per il medico legale, ma l’Aidaa chiede di rieducare i cani

Non ci sono dubbi sulla morte del corriere di 55 anni catanese, Agatino Zuccaro. L’autopsia ha infatti confermato che il decesso dell’uomo per dissanguamento è stato causato dall’aggressione dei 3 cani di razza corso che lo hanno aggredito mentre svolgeva il suo lavoro, consegnare un pacco in una struttura.

Adesso però l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente interviene in favore dei 3 animali e per scongiurarne la soppressione scrive Asl competente ed al Tribunale di Siracusa per chiedere la possibilità di prendersi cura dei 3 animali al fine di rieducarli.

“Abbiamo paura che a qualcuno venga in mente di chiedere la loro soppressione nonostante loro abbiamo solo fatto il loro dovere– dice Lorenzo Croce presidente di Aidaa- per questo ci rendiamo da subito disponibili ad un eventuale loro recupero, anche se crediamo che debbano essere restituiti ai loro legittimi proprietari“.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: