Conclusa a Siracusa, l’esercitazione antinquinamento della Marina Militare, Aretusa 2015.

L’appuntamento annuale con l’ esercitazione antinquinamento della Marina Militare, Aretusa 2015, si è concluso a Siracusa.

Sono state dedicate due giornate a quest’avvenimento spettacolare.

Ed è sullo sfondo dell’area marina del Plemmirio, che la Marina Militare ha testato i mezzi antinquinamento;
con 3 pattugliatori d’altura in mare, le navi Sirio, Orione e Libra, 3 motovedette della Capitaneria di Porto, e con i mezzi locali fra cui quelli del Consorzio Castalia.

Dall’alto, anche un aereo ATR 42 della Capitaneria di Porto e un elicottero della Marina Militare, hanno prontamente coordinato le operazioni, con il supporto della Prefettura di Siracusa, in costante teleconferenza con le unità in mare.
Le navi della Marina Militare, appartenenti alle Forze da Pattugliamento di Augusta hanno poi impiegato nell’ambito del progetto Flotta Verde, anche un biocombustibile alternativo al petrolio, rendendo tangibile il cambiamento verso una maggiore eco-sostenibilità.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: