Avola: continuano le indagini dopo la rapina a mano armata in un tabacchino di via Crispi

Avola. 18 settembre 2016 –

La Polizia sta continuando le indagini relative alla rapina a mano armata che, venerdì intorno alle 19.30 ha visto protagonista il titolare di una tabaccheria ubicata vicino all’ex ospizio di Avola. Indagini difficili ma non impossibili. I due malviventi a bordo di uno scooter si sono presentati davanti al tabacchino. Ad agire un solo soggetto, che a mano armata e con un casco integrale ha prima minacciato i clienti e poi inveito contro il titolare facendosi consegnare l’incasso di circa 200 euro e biglietti gratta e vinci.

Subito dopo, il malvivente, insieme al complice, si è dileguato.

Sulla vicenda adesso si attendono i primi sviluppi delle indagini che, pare, starebbero portando a sviluppi interessanti grazie alle telecamere piazzate nei dintorni.

Pubblicità