Altro successo per il «GAC-FLAG Isole di Sicilia» a Berlino

«Il «GAC-FLAG Isole di Sicilia», subito dopo la  F.RE.E. di Monaco, è stato protagonista anche all’International Tourismus Borse (ITB) di Berlino, che viene annoverata, con oltre 180.000 visitatori tra cui 108.000 operatori dal mondo del turismo e 10.000 espositori da 180 paesi, tra le più importanti fiere internazionali dedicate al turismo. La partecipazione, a questo ulteriore appuntamento fieristico, si è posta in essere nell’ambito dell’azione 1.B.5 del piano d’azione finanziato dal FEAMP 2014-2020 e dal Dipartimento Pesca Mediterranea della Regione Siciliana. Si è, altresì, svolta una partecipatissima conferenza stampa, presso lo stand dell’Enit (Agenzia Nazionale del Turismo), dove sono intervenuti Christian Del Bono, Federalberghi isole Minori, Pietro La Porta, direttore del GAC-FLAG. Alla conferenza hanno preso parte, inoltre, Fiorello Primi Presidente dei «Borghi più belli d’Italia» e l’Assessore Regionale al Turismo Sandro Pappalardo, che ha ringraziato la comunità dei pescatori delle isole, come presìdi di lavoro e di valore per la Regione Siciliana. Assai numerosi sono stati i visitatori dello stand del «GAC-FLAG Isole di Sicilia» che hanno avuto anche l’opportunità di degustare prodotti del territorio con particolare riferimento ad operatori del mercato tedesco. La delegazione del «GAC-FLAG Isole di Sicilia» è stata, infine, ospite dell’Ambasciata d’Italia a Berlino ed ha avuto modo di incontrare il Ministro Gian Marco Centinaio al quale è stato richiesto di attenzionare la questione della tonnara di Favignana. Il Ministro è stato altresì invitato alle Egadi dal pescatore Pippo Incaviglia ed ha assicurato una sua visita finalizzata all’incontro con la comunità dei pescatori nei prossimi mesi».

Pubblicità