Sicilia: firmato il decreto presidenziale definitivo per i disabili gravissimi. Riceveranno tutti 18.000 euro l’anno

Palermo, 10 maggio 2017 –  Il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, insieme all’assessore alla Famiglia Carmencita Mangano, all’assessore alla Salute Baldo Gucciardi, al presidente della Commissione salute Pippo Di Giacomo, comunica che è stato siglato il decreto presidenziale per l’erogazione dell’assegno di cura di 18.000 euro l’anno per i disabili gravissimi.
“L’impegno finanziario – dice il Presidente – a partire dal primo marzo 2017, avrà effetti anche per gli anni 2018, 2019. Nell’immediato a beneficiarne saranno circa 1400 su 1750 identificati dalle Asp, che hanno scelto l’assegno monetario, al posto dell’assistenza tramite operatore.
Per i rimanenti 350, entro la fine della prossima settimana la Presidenza
della Regione, in collaborazione con l’assessorato alla Famiglia, individuerà
sulla base delle indicazioni previste all’interno della legge finanziaria (che
sarà pubblicata domani), risorse e modalità per l’assistenza tramite operatore,
che richiede ovviamente tempi burocratici più lunghi rispetto all’assegno
monetario, essendo legata anche all’esigenza di elaborazione dei piani
individuali di assistenza.
Per i disabili che non sono inclusi fra i beneficiari – aggiunge Crocetta – è
possibile inoltrare domanda alle Asp. Le domande dovranno essere esitate entro 90 giorni dalla richiesta.
Per potere usufruire dell’assegno di cura, il beneficiario deve sottoscrivere
un patto dove viene dichiarato che le risorse monetarie saranno destinate per
il benessere del disabile e venga individuato il componente della famiglia che
fornirà l’assistenza”.
Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.