Apre ai visitatori la “Grotta Monello”, un’altra perla del territorio per il turismo

La fruizione controllata di Grotta Monello tutti i giovedì

Siracusa, 25 gennaio 2016 – Una delle meraviglie del nostro territorio, la “Grotta Monello”, di proprietà del Libero Consorzio Comunale di Siracusa gestita da Cutgana (Centro Universitario per la Tutela e la Gestione degli Ambienti Naturali e degli Agroecosistemi) da qualche giorno è disponibile per la fruizione controllata. Un accordo fra il Commissario straordinario Antonino Lutri e il centro Universitario.

Sarà possibile su richiesta – spiega il responsabile tecnico della ex Provincia  Giovanni Grimaldi – visitare lo splendido ipogeo tutti i giovedì e un sabato o una domenica al mese, inviando una email all’indirizzo cutgana@unict.it oppure giovannigrimaldi@provincia.siracusa.it”.

Già da diverse settimane il Libero Consorzio, con il Commissario Antonino Lutri e il Capo di Gabinetto  Giovanni Battaglia, lavora per una definitiva e completa valorizzazione e fruizione di quella che è definita “la meraviglia degli Iblei”.

La riserva naturale integrale Grotta Monello tutela in effetti l’eccezionale sviluppo di stalattiti e stalagmiti e il piccolo crostaceo isopode Armadillium lagrecai.

La “grotta Monello” si trova in contrada Perciata, nel settore orientale dell’altopiano Ibleo, e si sviluppa nelle calcareniti dei Monti Climiti su tre livelli con uno sviluppo complessivo di circa 540 metri.

Da stamani poi, le immagini della Grotta si trovano negli spazi espositivi del Palazzo della Prefettura di Piazza Archimede.

Non a caso è stato scelto questo spazio espositivo.  Uno spazio del Libero Consorzio che l’Ente sta riqualificando anche attraverso l’esposizione di poster che favoriscono le iniziative turistiche e culturali della provincia.

La prossima settimana, in conferenza stampa, il Commissario Antonino Lutri presenterà, con il responsabile del Cutgana dell’Università di Catania, Giovanni Signorello, le iniziative che si sono sviluppate insieme in questi mesi per la fruizione della Grotta Monello.

Ilaria Greco

DSC00146 DSC00141 DSC00144DSC00154

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: