Tino Venerando dell’ASD Marathon Athletic Avola conquista il primo posto nella categoria Over 55 del Trofeo Baia delle Tortore

Tino Venerando dell’Asd Marathon Atletic Avola ha conquistato il gradino più alto del podio nella categoria Over 55  nell’ambito del III Trofeo Baia delle tortore

Il centro storico del borgo marinaro di Marzamemi è stato preso d’assalto da 372 atleti che hanno preso parte all’evento organizzato dall’associazione Pachino Running, guidata da Enzo Baglieri, con il patrocinio del Comune di Pachino e la collaborazione di Pro Loco Marzamemi, Mtb Pachino, Protezione civile, Misericordia Portopalo e Croce Rossa di Pachino e Portopalo.

Leader incontrastato della corsa Giovanni Cavallo, della società Podistica Messina, che ha percorso gli 8,1 chilometri in 26,01 minuti, battendo il record di 26,21 di Corrado Mortillaro ad una media di 3,10 a chilometro.

Prima delle donne Nella Bono, con 21,35 minuti nei due giri previsti per la categoria. Mentre per gli Over 55 ha conquistato il primo posto del podio, appunto come si diceva, Tino Venerando, dell’Asd Marathon Athletic Avola, con 19,41 minuti sempre in due giri del percorso allestito che ha previsto la partenza da via Marzamemi, nel tratto del Lungomare Starrabba, e si è snodato lungo viale Sebastiano Fortuna, la rotatoria Conca D’oro, la strada a monte di Marzamemi, la provinciale Chiaramida (tratto camping Forte), via Corrado Deodato, via Regina Elena, via Letizia, piazza Regina Margherita, vicolo Villa Dorata, viale Ionio e l’arrivo in via Marzamemi.

In ombra i runners pachinesi, privi della punta di diamante, Alex Vizzini, impegnato nella preparazione per le olimpiadi per non udenti in Turchia.

Enzo Baglieri, presidente dell’Asd Pachino Running, ha tracciato un bilancio estremamente positivo dell’evento. «Un successo – ha dichiarato Baglieri -, per il numero di iscritti, mai registrato prima per una gara a carattere provinciale, per la location, per l’organizzazione perfetta grazie all’ottimo lavoro svolto dalla Protezione civile».

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.