Palermo: domani a Palazzo dei Normanni una conferenza sui danni provocati dall’amianto

Domani presso la sala Mattarella del Palazzo dei Normanni a Palermo si terrà la conferenza “Amianto: tutti insieme per fermare la strage”, organizzata dall’Osservatorio Nazionale Amianto, che vedrà la partecipazione, oltre che dei rappresentanti dell’ONA, anche di numerose figure istituzionali quali Gianfranco Micciché (Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana), Nello Musumeci (Presidente della Regione Siciliana), Ruggero Razza (Assessore Regionale alla Salute) e Pippo Gianni, coordinatore del comitato tecnico-scientifico ONA che chiuderà i lavori. La conferenza sarà preceduta dalla presentazione del libro “Sicilia: il libro delle morti bianche. Cause, eventi e testimonianze”, di Ezio Bonanni, presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, il quale ha raccolto i dati epidemiologici e quelli relativi ai decessi causati, appunto, dall’amianto da cui risulterebbe che “La Sicilia è tra le regioni che hanno subito gli effetti di un’industrializzazione selvaggia, non rispettosa della dignità della persona umana. Solo nel 2016, nell’Isola, sono stati più di 600 i decessi per patologie d’amianto come mesoteliomi, placche pleuriche e tumori killer alla laringe, faringe, esofago, fegato, colon e ovaie, oltre alle asbestosi”. Un quadro drammatico per cui si chiederà l’applicazione  della legge regionale 10/2014 (norme per la tutela della salute e del territorio dai rischi derivanti dall’amianto) promossa da Pippo Gianni. VD

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: