In corso l’autopsia sul corpo di Corrado Roccaro: indagato per omicidio colposo il cardiologo che lo ha operato e altri 3 medici

Ragusa. 26 gennaio 2019 – È in corso in queste ore l’autopsia sul corpo di Corrado Roccaro, il rappresentante di commercio di Avola, deceduto dopo 11 giorni di agonia a seguito di un’operazione di ablazione atriale eseguita dal cardiologo dott. Giuseppe Campisi di Avola, indagato con altri 3 medici per omicidio colposo, Antonino Nicosia, primario di cardiologia, Torre Michele e Rodi Giosafatto.

I periti nominati dalla Procura della Repubblica di Ragusa sono in questo momento all’ospedale Arezzo dove si trova la salma del povero Roccaro. L’esame autoptico è eseguito alla presenza anche dei periti di parte nominati dalla famiglia Roccaro e dai medici indagati.

Domani, domenica 27 gennaio 2019 alle 11 sarà possibile visitare la salma di Corrado Roccaro per l’ultima volta presso l’Ospedale Arezzo a Ragusa Ibla.

Il corpo di  Corrado Roccaro sarà restituito alla famiglia sempre domani, martedì 29 gennaio 2019 e la salma verrà accompagnata lo stesso pomeriggio di martedì da parenti e amici alla Parrocchia di San Giovanni Battista di Avola. Corrado Roccaro frequentava, infatti, la parrocchia di Don Maurizio Novello che celebrerà la santa messa mercoledì 30 gennaio 2019 nel primo pomeriggio.

Le indiscrizioni sui risultati dell’autopsia nelle prossime ore.

Pubblicità