Coronavirus, a Francofonte carabinieri chiudono circolo ricreativo

I Carabinieri di Francofonte hanno chiuso un circolo ricreativo utilizzato da un’associazione culturale aperto oltre l’orario consentito.

All’interno dell’edificio erano presenti cinque persone.

Il controllo disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa in merito alle misure per il contenimento del coronavirus.

I Carabinieri hanno pertanto sospeso l’attività e denunciato alla Procura il rappresentante legale del circolo ricreativo.

Denunciate anche le 5 persone che si trovavano all’interno, che vi si erano recate non certo per motivi di necessità.

 

 

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: