Città Giardino, per vietare il transito ai mezzi pesanti sopralluogo congiunto di Polizia Municipale e tecnici del Libero Consorzio

Melilli (02/03/2017) – Vietare il transito ai mezzi pesanti, eccetto autobus e pullman scolastici, lungo Corso Sicilia a Città Giardino. Un obiettivo importante quello su cui sta lavorando da tempo l’amministrazione comunale di Melilli ma, poiché la strada è di proprietà del Libero Consorzio comunale di Siracusa, occorre prima un’ordinanza ad hoc da parte dell’ente di via Roma. Solo dopo il suo nulla osta, la Giunta presieduta da Giuseppe Cannata potrà procedere all’inserimento della segnaletica verticale. Oggi, dopo le riunioni dei giorni scorsi, è stato compiuto il primo passo, con un sopralluogo congiunto della polizia municipale di Melilli e dei tecnici del Libero Consorzio. A guidarlo il consigliere comunale di Melilli Luca Scibilia, che risiede proprio a Città Giardino. <<Sono contento – dice –perché finalmente qualcosa comincia a muoversi. E’ stato complicato, ma ci siamo riusciti. Abbiamo diviso il sopralluogo in più step, cominciando dalla rotatoria di ingresso, per poi proseguire su viale Garrone e corso Sicilia, fino all’altezza della nuova scuola per l’infanzia>>. Proprio l’inaugurazione dell’edificio, pochi mesi fa, ha impresso un’accelerazione all’iter poiché motivi di sicurezza, dovuti alla presenza dei bambini e dei loro genitori che li accompagnano a scuola, imponevano di procedere in questa direzione.

<<Durante il sopralluogo   – aggiunge Scibilia – i tecnici hanno verificato le ragioni della nostra richiesta e siamo stati ben lieti e di rispondere a tutte le loro domande. Adesso stileranno la loro relazione e poi sarà il Libero Consorzio a dare il via libera al Comune di Melilli per la chiusura al traffico pesante. Superato l’iter burocratico, potremo concretizzare i nostri propositi>>.

<<Così facendo – spiega Giuseppe Carta, candidato sindaco del movimento “Uniti per cambiare” – verremmo incontro alle legittime esigenze dei residenti, disturbati dal flusso continuo e ininterrotto di camion e tir che preferiscono raggiunge la zona commerciale di contrada Spalla, passando dal centro abitato, piuttosto che dalla strada parallela. Tuteleremo anche i bambini e le loro famiglie data la presenza della nuova scuola elementare a due passi da corso Sicilia. Abbiamo a cuore il centro abitato di Città Giardino e stiamo lavorando per migliorare la viabilità e offrire maggiore sicurezza ai pedoni. Cercheremo – conclude Carta – di sistemare anche le pensiline degli autobus perché il nostro obiettivo è di fornire sempre maggiori servizi al territorio>>.

Pubblicità