Calcio, il Siracusa si prepara ad affrontare il Melfi: “Avversario da non sottovaluare”

Siracusa (17/02/2017) – Non sottovalutare il Melfi”. Lo ripete più volte l’allenatore Andrea Sottil prima ai giocatori e poi in sala stampa. Al De Simone arriva la cenerentola del campionato, una formazione in crisi, ma che – spiega Sottil – ha una sua identità.

“La classifica non deve confondere nessuno- ha detto l’allenatore del Siracusa -, perché il Melfi è una squadra che ha subito 50 gol ma ne ha fatti 26, è una squadra che ha giocatori importanti, una squadra viva, che segue l’allenatore perché nonostante le sconfitte c’è un allenatore che lavora e una squadra con una identità ben precisa. Ovvio che è una squadra che evidentemente ha problemi e noi dobbiamo essere bravi a trovarli durante la partita e far male nelle zone dove possiamo incidere. Ma dobbiamo mettere in campo tutte le nostre caratteristiche soprattutto in partite come queste”.

Sono 21 i giocatori convocati. C’è anche Dentice che dopo aver saltato la seduta di ieri per un affaticamento muscolare oggi ha svolto con gli altri la seduta di rifinitura.

CONVOCATI

Santurro, Gagliardini, Malerba, Dentice, Brumat, Diakitè, Pirrello, Sciannamè, Turati, Cossentino, Toscano, Spinelli, Russo, Longoni, Catania, Valente, De Silvestro, De Respinis, Azzi, Persano, Scardina.

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: