Vini vulcanici, un grande evento a New York. “Unici nel loro genere, ecco perchè piacciono”

Il successo dei vini vulcanici travalica gli oceani. E sbarca a New York. La città americana lo scorso marzo è stata protagonista di un evento che ha visto la partecipazione di tanti produttori da tutto il mondo e tantissimi addetti ai lavori.

Tanto che adesso John Szabo, organizzatore di International Volcanic Wine, giramondo e buon conoscitore dell’Italia e grande sostenitore dei suoi vini è già al lavoro per la seconda edizione. Tra l’altro Szabo è autore del pluripremiato libro Volcanic Wines: Salt, Grit and Power pubblicato nell’ottobre del 2016. Oltre ad essere il primo Master Sommelier Canadese, John è socio e uno dei principali critici di WineAlign.com e scrive come freelance per numerose pubblicazioni come Wine & Spirits Magazine. La prima edizione lo scorso marzo ha visto più di 50 produttori da 16 zone vulcaniche di tutto il mondo e oltre 300 partecipanti specializzati tra stampa e trade, la seconda edizione sarà organizzata nuovamente a New York il 5 giugno 2019 e prevederà una serie di seminari educativi e un “walk around tasting” dove i produttori potranno presentare i propri vini di origine vulcanica e spiegarli direttamente ai partecipanti.