Rosolini: Agevolazioni per il pagamento tassa sui rifiuti solidi urbani(Tari)

L’Assessore ai Servizi Sociali Concetta Guarino, il Responsabile del  Settore Salvatore Covato e  il Responsabile del Settore Servizi Finanziari Vincenzo Modica comunicano  che ai sensi dell’art. 60 del Regolamento Comunale approvato con deliberazione n. 6 del 09/09/2014  “le utenze domestiche composte da una persona di età non inferiore a 60 anni” che occupano locali ad uso abitazione di tipo di civile abitazione, economico o popolare o ultrapopolare ovvero rurale risultante da misura catastale, ( cat. Catastale A2, A3, A4, A5,A6) possono usufruire di un’agevolazione pari al 30% della tariffa della tassa sui rifiuti in presenza di un reddito annuo complessivo determinato in base ai criteri ISEE non superiore ad €. 5.000,00.”

Parimenti la tariffa è ridotta del 30% per i nuclei familiari di cui fanno parte portatori di handicap riconosciuti tali ai sensi dell’art.3, comma 3 della L. 104/92 non ricoverati e certificati in base alla legge vigente ed in presenza di un reddito annuo complessivo determinato in base ai criteri ISEE non superiore ad €. 18.000,00.

Le agevolazioni di cui sopra non sono cumulabili fra di loro, ad eccezione di quella per il compostaggio ( art. 59) per la quale è prevista una riduzione del 20% della tariffa del tributo ( quota fissa e quota variabile).

Tutte le agevolazioni sono concesse previa richiesta da parte dell’utente ed hanno valenza dal mese successivo a quello di presentazione della domanda.

Le variazioni di tariffa saranno di regola conteggiate a conguaglio.

Inoltre dopo l’avvenuta estrazione dei ruoli per il conguaglio non sarà accettata nessuna richiesta di variazione e/o riduzione tariffaria. Variazioni e/o riduzioni che, se riconosciute, saranno applicate a partire dal 1° Gennaio dell’anno successivo.

I moduli per presentare istanza e per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi presso l’ Ufficio Tributi del Comune sito in  Via Tobruk.