Noto: la Polizia di Stato denuncia una donna per furto con strappo

Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Polizia Statale di Noto, al termine di un’articolata attività investigativa, ha denunciato una donna, B.R. (classe 1967) di Noto, già conosciuta alle forze di polizia, per il reato di furto con strappo.

La vicenda risale a tre anni fa quando, ai primi di novembre del 2015, una donna anziana, dopo aver prelevato presso un istituto bancario la somma di 1500 euro, nel rientrare a casa, veniva raggiunta da un individuo che le sottraeva la busta con i contanti per poi darsi alla fuga. Un cittadino che aveva assistito alla scena inseguiva il malvivente fino a recuperare i soldi senza però riuscire a bloccarlo. Veniva avvisato un equipaggio del Commissariato di Noto, già presente nei pressi del luogo ove si era consumato il reato e, dalle informazioni assunte, si apprendeva che il malvivente in questione era una donna. Le indagini, proseguite nei mesi successivi, facevano emergere come l’anziana signora, dopo il prelievo dei contanti, era passata da un panificio poco distante da casa sua ed aveva confidato ad una donna d’essersi recata in banca per prelevare dei soldi. L’esperienza e l’acume investigativo degli uomini del Commissariato di Noto hanno consentito l’identificazione dell’autrice del reato ed il suo deferimento all’Autorità Giudiziaria con contestuale avviso della conclusione delle indagini preliminari a carico dell’indagata.