Zona Sud in dirittura d’arrivo per il finanziamento europeo dei progetti di sostenibilità ambientale

Avola (21/09/2016) – Ha preso ufficialmente il via la procedura di richiesta di finanziamento al fondo Elena (European Local Energy Assistence)  da parte dell’Associazione Temporanea di Scopo (ATS) di cui  è presidente il sindaco di Avola, Luca Cannata. E’ stata. così, inoltrata, da parte del Comune capofila richiesta formale e relativa documentazione. Si tratta di finanziamenti nel campo dell’energia innovativa varati dalla Unione Europea per quegli Enti Locali in grado di progettare nel campo della sostenibilità.

“I progetti PAES sono in dirittura d’arrivo – dichiara Cannata – Avola e Noto hanno già incassato l’ok da Bruxelles ed è già arrivato un positivo feed Back per Pachino, Rosolini e Portopalo. La stesura di questi progetti rappresenta un passo importante sul camino della sostenibilità ambientale”

L’attività dell’ata (Associazione Temporanea di Scopo) tra i Comuni della Zona Sud procede, così, celermente per completare un cammino fondamentale nel campo del potenziamento energetico, drenando fondi europei che rappresentano un importante contributo allo sviluppo locale. In tutto sono state previste 22 azioni. Tra le iniziative in programma c’è la creazione di uno sportello energetico per i cittadini, la consulenza a supporto della scelta dei prodotti energetici, la creazione di una rete di collegamento a C02 zero tra il mare, il barocco di Noto ed il barocco ragusano, attraverso la posa di una serie di points di ricarica per i veicoli elettrici.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: