|VIDEO SHOCK| Bidello arrestato per violenze sessuali nei confronti di una sedicenne migrante senza genitori

Accuse gravi quelle mosse nei confronti di un bidello di Ispica.

Violenza sessuale su minore e induzione alla prostituzione: con queste motivazioni è stato arrestato dalla squadra mobile di Ragusa R.M., queste le iniziali, 53 anni, impiegato in una scuola media inferiore del capoluogo ibleo. Durante l’orario scolastico, l’uomo avrebbe costretto ad avere rapporti sessuali una ragazzina di appena 16 anni, migrante sbarcata a Pozzallo nei mesi scorsi e senza genitori.

Dalle indagini degli inquirenti è emerso che l’uomo offrisse denaro per avere rapporti sessuali con la ragazzina, facendole credere di essere il futuro marito e di volerla sposare. A volte però bastava anche una gomma da masticare come pretesto per indurla, con la forza, a rapporti sessuali.
E’ stata un’educatrice di un centro per minori non accompagnati a contattare le poliziotte in servizio presso la Sezione reati contro la persona ed i minori e specializzate nel settore. A destare sospetti era stato l’atteggiamento della ragazza che da un po’ di tempo si rifiutava di andare a scuola, nonostante la gioia espressa nei primi mesi. La ragazzina è stata ascoltata da una poliziotta, da una psicologa, da un’interprete e dalla sua tutrice affidatale quando la giovane donna è sbarcata in Sicilia senza genitori, un’avvocatessa nominata dal Tribunale dei Minori di Catania.

Dopo un po’ di insistenze la ragazza è scoppiata a piangere raccontando le tremende violenze alle quali era sottoposta da un po’ di tempo a questa parte.

Dopo l’arresto è stata perquisita l’abitazione del bidello, dove erano presenti moglie e figli. Si sono anche valutate le riprese delle telecamere di videosorveglianza. Clicca qui per guardare il video diffuso dalla Polizia di Stato

Ilaria Greco

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: