(VIDEO ESCLUSIVO) Omicidio Priolo: “brutalmente assassinato a colpi di ferro da stiro”. Le interviste ai responsabili delle indagini

Un omicidio di efferata violenza. Questo quanto raccontato dagli inquirenti. Due uomini in manette: ad incastrarli le immagini di videosorveglianza.

SFERRAZZO Angelo GAROFALO Francesco

Priolo Gargallo, 22 settembre 2015 – Trova una risposta il giallo dell’anziano signore ritrovato morto nel suo appartamento a Priolo Gargallo.

Al termine di veloci e scrupolose indagini di polizia giudiziaria, gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile e al Commissariato di Priolo Gargallo, hanno individuato i due presunti responsabili di quello che è ormai chiaro essere stato un omicidio avvenuto in seguito ad una rapina. Il quadro gravemente indiziario delineato dagli investigatori si è stretto attorno a Francesco Garofalo (classe 1989) e Angelo Sferrazzo (classe 1973), entrambi residenti a Priolo Gargallo. I due si sarebbero intrufolati a casa del malcapitato per portare via un bottino, in realtà scarso. Ad incastrarli le telecamere di videosorveglianza poste nei pressi dell’abitazione.

A meravigliare gli investigatori, che stamattina hanno esposto tutti i dettagli in conferenza stampa tenutasi alla Questura di Siracusa, l’efferatezza con cui è stato portato a termine il delitto. L’anziano signore, per pochi spiccioli, sarebbe stato brutalmente assassinato a colpi di ferro da stiro. 

Sebastiano Liottasio, 93 anni, è stato ritrovato nella giornata di ieri nella propria abitazione, nel suo letto, senza vita. L’anziano, vedono e padre di due figli, viveva solo in via Pascoli, nel cuore di Priolo. Sono stati i familiari a chiedere soccorso agli agenti di Polizia perchè preoccupati in quanto non avevano sue notizie da 24 ore. I militari si sono, quindi, subito recati nell’appartamento e, dopo avere suonato al campanello più volte, senza ricevere risposta, sono alla fine entrati con la forza facendo, quindi, la macabra scoperta. 

Ilaria Greco

Riprese: Corrado Tardonato

Montaggio: Simone Guastella

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: