|VIDEO| Avola, Festival Equilibri: l’Albero Azzurro sbarca all’istituto De Amicis!

Tanta allegria e messaggi educativi per i bimbi con i conduttori dell’Albero Azzurro!

Avola, 1 dicembre 2016 – 1, 2, 3, via… Si parte! Iniziata la manifestazione “Equilibri, tutti siamo diversi”. Al De Amicis, dopo il primo incontro di ieri con l’attore Ludovico Caldarera, i bambini hanno incontrato questa mattina i conduttori dell’amatissimo programma L’Albero Azzurro, storico programma Rai.

Attentissimi, i bimbi hanno imitato i gesti e le parole di Laura Carusino e Oreste Castagna, sbarcati a viale Lido portando in valigia tanta allegria contagiosa. Nella stessa mattinata un altro incontro con l’attore Ludovico Caldarera: con parole semplici e vicine ai bimbi l’attore ha raccontato la storia del personaggio di una delle più belle e conosciute leggende siciliane: Colapesce.

Una mattinata di giochi e  allegria in cui si è voluto raccontare in maniera leggera il tema delle diversità, o meglio, delle uguaglianze, come specificato da Caldarera che, parafrasando il titolo della manifestazione, ha voluto specificare: “in realtà tutti siamo uguali”.

Insomma allegria, giochi, fantasia e messaggi educativi: non mancava proprio nulla… Mancava solo Dodò! Ma è stato egregiamente sostituito con il Dodò versione “De Amicis!”. Speriamo che Dodò, quello originale, non si sia offeso di essere stato sostituito per un giorno! Ma Laura e Oreste non se ne sono dimenticati, e lo hanno salutato ai nostri microfoni! (Vedi l’intervista nel video in basso).

L’appuntamento si ripeterà domani e sarà arricchito da uno spettacolo di magia e illusionismo. In serata presso il teatro comunale Garibaldi di Avola spettacolo con Caldarera, Massimiliano Verga, Social Band, Dassvidania, Giancarlo Barbara, Roberto Macrì, Donnyedress blues band e il Coro della scuola De Amicis.  Presenta Paola Pottino di Repubblica.

Il 3 e il 4 dicembre importanti appuntamenti musicali con artisti di fama nazionale: Mario Venuti, Mario Incudine, Malmaritate, Agricantus, Miele (giorno 3) e Rachele Bastreghi dei Baustelle, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Mauro Ermanno Giovanardi, Luca Madonia.

Il festival, voluto e pensato da Giovanni Parentignoti, e giunto alla sua terza edizione, vuole essere un modo per dire che tutti siamo uguali, a prescindere dalle abilità fisiche, e quindi tutti abbiamo il diritto di godere delle bellezze che la vita ci offre. Un evento unico che ci accompagnerà in un percorso per trovare gli Equilibri nelle diversità! Una vera rivoluzione sta scuotendo la città di Avola e sicuramente in questa scossa tutti, e questa volta veramente tutti, troveremo i nostri equilibri.

Ilaria Greco

GUARDA IL VIDEO CON LE NOSTRE INTERVISTE

dscn8539dscn8540dscn8541dscn8545dscn8550

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.