Un guardiano girava con una pistola con matricola abrasa e viene arrestato

Un guardiano girava con una pistola con matricola abrasa e viene arrestato e trasferito alla Casa Circondariale di Siracusa

I Carabinieri della Stazione di Priolo Gargallo, impegnati in un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di armi clandestine, hanno tratta in arresto di FORMICA Santo, classe 1956, operaio, con precedenti di polizia.

Un guardiano girava con una pistola con matricola abrasa e viene arrestato

Un guardiano girava con una pistola con matricola abrasa e viene arrestato
Un guardiano girava con una pistola

I Carabinieri infatti, a seguito di una accurata e penetrante attività informativa

avevano appreso che il FORMICA svolgeva l’attività di guardiania notturna presso un’azienda di Priolo G., operante nel settore impiantistico, armato di pistola, pur non avendo il portod’armi.

Così, nottetempo, avendo notato la presenza del camper solitamente utilizzato dal predetto per la vigilanza affidatagli

i militari decidevano di intervenire al fine di avere riscontro di quanto appreso nel corso della pregressa attività informativa, ottenendo un positivo risultato.

Un guardiano girava con una pistola. Il FORMICA, infatti, veniva trovato in possesso di una pistola Beretta, calibro 7.65, con matricola abrasa e colpo in canna

dotata di caricatore con ulteriori  5 cartucce, nonché altre 4 cartucce dello stesso calibro, il tutto custodito all’interno di un apposito vano nella parte posteriore del mezzo.

Sull’arma rinvenuta sono in corso accertamenti balistici volti a rilevare l’eventuale utilizzo in pregressi eventi criminosi

mentre il Formica, dichiarato in arresto per porto illegale di arma clandestina e di munizionamento, è stato associato presso la Casa Circondariale di Siracusa, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Pubblicità