ULTIMATUM DELL’UNESCO PER I SITI SICILIANI. RISCHIANO ANCHE QUELLI DI NOTO E SIRACUSA

Oltre Piazza Armerina con la splendida Villa del Casale, rischiano di perdere il riconoscimentoe uscire dalla lista Unesco i siti del Val di Noto e di Siracusa. e questo per non aver costituito ancora i Comitati di gestione. Una minaccia molto reale per i sei siti siciliani che devono correre subito ai ripari per non rischiare di essere espulsi. Sei mesi di tempo ancora il limite consentito. Spetta alla Regione Siciliana provvedere alla costituzione dei Comitati di gestione entro i termini e se non lo fara’ nei tempi stabiliti, il barocco del val di Noto, Pantalica e gli altri siti della Wordl heritage list siciliani saranno depennati. I Sindaci interessati devono subito intervenire per spronare la Regione a non perder ancora tempo per costituire i Comitati di gestione. E non solo. Il Commissario straordinario della Provincia Regionale, Giovanni Corso, ha gia’ preso le prime iniziative, attivandosi con gli altri due Commissari straordinari e l’assessorato regionale. Occorre agire in sinergia e subito per evitare la cancellazione di novembre.
Carlotta Battaglia

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: