Tributi: l’IMU e l’IRAP agricola verranno abolite dal 2016!

IMU e IRAp non verranno più pagate dal 2016 così come richiesto con insistenza dal NCD. Soddisfazione dell’on. Vinciullo

Palermo, 16 settembre 2015 – A partire dal 2016, così come richiesto con insistenza dal Nuovo Centrodestra, l’IMU e l’IRAP agricola non verranno più pagate. Questo è quanto è stato stabilito dal Governo nazionale. A confermarlo l’on. Vinciullo, deputato regionale e coordinatore Provinciale del Nuoco Centro Destra.

“Abbiamo sempre dichiarato – dice l’onorevoole – che per noi l’IMU agricola è un odioso balzello che aveva un solo obiettivo: quello di affossare l’agricoltura, soprattutto quella siciliana. Per questo l’abbiamo sempre contestata con veemenza e con insistenza, chiedendone l’abolizione.

Il taglio di oltre un miliardo di tasse nel settore agricolo – continua –  rappresenta una boccata di ossigeno per un settore che, nonostante la crisi che sta vivendo, è riuscito a far registrare il più elevato incremento del PIL.

Avevamo promesso – conclude Vinciullo – che mai e poi mai avremmo accettato questa ingiusta ed iniqua tassazione sull’agricoltura che ricordava l’infame tassa sul macinato e che ci saremmo fermati solo davanti alla sua abolizione.

Oggi, ha concluso l’On. Vinciullo, possiamo dire di aver vinto un’altra battaglia a favore della Sicilia e dei siciliani.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: