Sventato un max furto di giocattoli

Gli agenti del commissariato di Noto, nella nottata appena trascorsa hanno sventano un max furto di giocattoli ai danni di una azienda locale.

Intorno alle ore 4 di questa notte una pattuglia si recava in contrada  Sant’Andrea per un presunto incidente stradale. Giunti sul posto gli agenti hanno notato un autocarro Mitsubishi, schiantato  contro un muro di recinzione di un terreno. Da un primo e veloce accertamento il furgone non risultava rubato, ma di proprietà di un signore residente nella zona. Raggiunto l’uomo ha dichiarato che con molta probabilità il mezzo gli sarebbe stato rubato nella stessa nottata. 

L’autocarro era pieno di enormi scatoloni contenenti giocattoli. Nel frattempo si trova a passare per la zona un furgone dell’azienda di vendita di giocattoli, così i poliziotti decidono di fermare l’autista il quale conferma di lavorare per la società in questione.

Contattata la titolare dell’azienda ed effettuato un sopralluogo nel deposito gli agenti notavano che ignoti si erano intrufolati nel magazzino creando un buco nel muro con una mazza ferrata, ed avevano asportato giocattoli per un valore di 15 mila euro. 

Sicuramente l’arrivo degli agenti sul posto ha fatto desistere i ladri che hanno abbandonato il mezzo con tutto il carico di giocattoli all’interno. 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: