Siracusa – Trovato il corpo del comandante del peschereccio naufragato stanotte vicino Malta.

Dopo ore di intense ricerche da parte degli uomini della marina maltese, è stato rinvenuto senza vita il comandante del peschereccio “Zaira” capovoltosi stamani alle 4 vicino la costa di Malta per le avverse condizioni meteo-marine.Il corpo di Luciano Sapienza, l’unico disperso dopo il naufragio del peschereccio, è stato ripescato in mare vicino a Pembroke, a diversi chilometri di distanza, dalle Forze armate di Malta.. Sono così due i morti del naufragio. Stamani dopo il primo soccorso il pescatore marocchino 29enne imbarcato insieme alle altre tre persone sul natante era morto nell’ospedale de La Valletta dov’era stato portato insieme agli altri due naufraghi che si sono salvati. Uno, 35 anni è Fabio, figlio del capitano disperso e rinvenuto senza vita. Il peschereccio era partito da Siracusa lo scorso mercoledì. Il figlio Fabio, intanto, è stato dimesso nel pomeriggio dall’ospedale e sta rientrando con la moglie a Siracusa.