Siracusa: Trasferito in Inghilterra un minore per ricongiungersi alla zia

Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio all’Ufficio Immigrazione, hanno trasferito a Manchester un minore di 17 anni di nazionalità eritrea, accompagnato dal tutore legale, per ricongiungerlo ai familiari regolarmente soggiornanti ai sensi del regolamento dell’U.E. (c.d. Regolamento Dublino). Il giovane ha dunque potuto riabbracciare la zia.

Con quest’ultimo accompagnamento sale a diciotto il numero dei trasferimenti in altri stati membri dell’Unione Europea organizzati, nel corso di quest’anno, dal personale dell’Ufficio Immigrazione, a conclusione delle complesse procedure espletate in collaborazione con la Prefettura, l’Unità Dublino del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione e la Direzione Centrale dell’Immigrazione e della Polizia di Frontiera del Ministero dell’Interno.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: