Siracusa, servizio di igiene urbana affidato per sette anni alla Tekra

Sarà la Tekra srl a gestire il servizio di igiene urbana per i prossimi sette anni per la somma complessiva di 121 milioni 454 mila 840,24 euro.

Il dirigente del settore Ambiente, Gaetano Brex, nella veste di responsabile unico del procedimento, ha infatti deciso di non accogliere la proposta della commissione gara dell’Urega.

Infatti il raggruppamento temporaneo di imprese composto dalla “Tech servizi srl” e dalla “Ciclat trasporti ambiente società cooperativa arl” aveva ottenuto l’appalto.

Ma le ragioni della decisione di cambiare il vincitore sono due.

La prima riguarda l’offerta economica, nella quale era indicato il costo della manodopera degli operai e non anche quello degli impiegati.

Una violazione del disciplinare di gara e dell’articolo 95 comma 10 del decreto legislativo 50 del 2016, cioè il codice degli appalti.

L’altra ragione è legata al provvedimento interdittivo emesso dalle Prefettura nei confronti della “Tech servizi srl”.

Il Rup, quindi, ha ritenuto di non accettare la proposta della Ciclat di gestire il servizio senza la “Tech servizi srl” perché quest’ultima era capogruppo.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: