Siracusa: Rissa sfiorata in aula tra il consigliere Castagnino e il sindaco di Palazzolo

Rissa sfiorata in consiglio comunale a Siracusa durante la trattazione del nuovo ospedale, uno dei punti all’ordine del giorno. Presente, tra il pubblico, il sindaco di Palazzolo Acreide Salvatore Gallo.

Il primo cittadino di Palazzolo è intervenuto durante la discussione ingaggiando un’accesa discussione con il consigliere Salvo Castagnino tanto che viene sfiorata la rissa. Gli altri consigliere addirittura sono costretti a tenerlo fisicamente.
“L’ospedale di Siracusa è per i siracusani” – urla Castagnino.
“Consigliere lei non sa che valore ha questa fascia” – dice invece il primo cittadino di Palazzolo indicando il tricolore al collo. Si è reso necessario l’intervento della municipale.
La seduta è stata sospesa e ripresa dopo 10 minuti.

Riprende quindi la discussione calda del nuovo Ospedale. Partendo dalla considerazione che la struttura può essere realizzata in città poiché Siracusa è stata declassata a sede di nosocomio di primo livello (non più provinciale), il documento chiedeva all’Assise di prendere atto dell’area già individuata nel luglio dello scorso anno, in zona Pizzuta (nei pressi dell’Asp), ed invitava la Regione e l’azienda sanitaria ad accelerare i tempi. Inoltre, impegnava l’Amministrazione a mettere in sicurezza l’area interessata, a migliorarne la viabilità e a dare priorità alle procedure relative.

Passando al dibattito sul declassamento di Siracusa, i consiglieri Giuseppe Impallomeni, Cetty Vinci, Salvatore Costantino, Michele Mangiafico, Mauro Basile, Franco Zappalà, Chiara Catera, Andrea Buccheri, Carlo Gradenigo, Michele Buonomo e Fabio Alota sono stati concordi a confermare il sito già individuato.

La seduta è stata aggiornata a lunedì ore 18.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: