Siracusa ospiterà il Challenge Lab EIT Food dell’Unione Europea

Siracusa ospiterà il Challenge Lab EIT Food dell’Unione Europea

Dal 15 al 17 novembre due sfide per l’innovazione nei locali di Impact HUB

 a sostegno degli agricoltori siciliani.

Necessario un nuovo approccio alla terra e alle sue risorse

Siracusa ospiterà il Challenge Lab EIT Food dell’Unione Europea
Siracusa ospiterà il Challenge Lab EIT Food dell’Unione Europea

si terrà a Siracusa, unica città italiana ad ospitare la due giorni di sfida, il Challenge Lab di EIT Food,

Istituto europeo di innovazione e tecnologia, organismo indipendente creato dall’Unione europea per rafforzare la capacità imprenditoriale e d’innovazione dell’Europa.

inoltre l’evento è ospitato e promosso da Impact Hub, in via Mirabella 29 (Ortigia).

Tra i relatori previsti nel pomeriggio di venerdì, il docente Jean-Louis Rastoin, docente emerito che interverrà sui Cluster di bioeconomia circolare territorializzata,

Roberto Li Calzi, agricoltore e Fondatore di Le Galline Felici, e Michele Russo dell’azienda agricola Caudarella, agronomo e permacultore.

 

‪ inoltre da un Focus Group tenutosi l’estate scorsa a Catania, sono emerse

le due sfide cui i partecipanti che a vario titolo si occupano di agricoltura o di food, tenteranno di dar risposta durante il Challenge Lab:

‪ Inoltre durante l’evento che avrà inizio dalle ore 14.30 di venerdì 15,

inoltre i  partecipanti saranno guidati da facilitatori esperti, attraverso un processo in cui condividono ciò che sanno, raccolgono nuove conoscenze sul problema,

quindi propongono nuove soluzioni e prendono impegni tangibili per trasformare le loro idee in realtà.

vincitori riceveranno premi da EIT Food e da ENISIE,

un progetto di cooperazione transfrontaliera finanziato nell’ambito del programma Interreg V-A Italia-Malta di cui Impact Hub Siracusa è partner.

ENISIE contribuisce alla crescita intelligente, sostenibile e inclusiva dell’area transfrontaliera, con una grande attenzione all’impresa sociale.

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: