Siracusa: Non si placano le proteste dei dipendenti della Turco Costruzione che vantano due mesi di stipendi

Nessuna morbidezza e linea dura da parte dei lavoratori della Turco Costruzioni nei confronti della direzione che deve ancora 2 mensilità.

L’assemblea dei lavoratori ha dato infatti mandato alle segreterie di Uil, Cisl e Cgil di essere totalmente intransigenti nei confronti della impresa su ogni impegno contrattuale che d’ora in poi sarà disatteso.

La proposta della impresa è quella di saldare il mese di Febbraio e Marzo entro il 30 Aprile. “Abbiamo ritenuto molto zoppicanti le proposte, memori anche delle precedenti rassicurazioni disattese, dell’impresa ma, per senso di responsabilità, si è deciso di non continuare le proteste purché non sia l’ennesima promessa fumosa” hanno dichiarato i rappresentanti dei lavoratori che dunque riprendono il proprio lavoro.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: