Siracusa, l’intervento del sindacato dei giornalisti per “La giornata mondiale della libertà di stampa”

Siracusa, 2 maggio ’17 – Il segretario provinciale dell’Associazione Siciliana della Stampa, Prospero Dente, interviene in occasione della Giornata Mondiale della Liberta di stampa, che si celebra domani. Questo il testo del suo socumento:

“Non c’è previdenza senza lavoro, non c’è dignità senza compenso. Alla vigilia della XXIV Giornata mondiale della libertà di stampa, in programma domani, 3 maggio, appare quanto mai opportuno, insieme al ricordo dei colleghi assassinati per il loro lavoro e alla vicinanza a quanti vengono minacciati in ogni angolo del mondo, ribadire con forza la necessità di un maggiore rispetto per i lavoratori della informazione. La libertà di tanti giornalisti caduti per mano delle mafie e del terrorismo è un baluardo di democrazia per tutti i cittadini e lo stimolo vitale per i tanti colleghi impegnati sul campo. I giornalisti vanno, però, salvaguardati ogni giorno. Va data loro la dignità di lavoratori. Quella stessa dignità che, con inchieste e articoli quotidiani, chiedono e rivendicano per i protagonisti di tante storie di lavoro. Il giornalismo è un lavoro. Che tutti se ne facciano una ragione”.

 

Pubblicità