Siracusa, ieri intensa seduta del Consiglio Comunale

Lunga seduta quella che si è tenuta ieri sera del Consiglio Comunale di Siracusa, in cui sono state approvate le delibere dei tre punti all’ordine del giorno e il Piano di miglioramento dei servizi della Polizia Municipale.

Siracusa, 24 luglio 2015- Si è tenuto nella serata di ieri il Consiglio comunale della città di Siracusa, che su proposta del consigliere Salvo Sorbello, ha ricordato con un minuto di raccoglimento Roberto Mazza, già presidente di Confcommercio. “Mazza – ha detto Sorbello – ha sempre creduto nella necessità di dialogare con le Istituzioni per fare valere le giuste ragioni dei commercianti, consapevole che un corretto ed armonico sviluppo economico non può che essere basato anche sul terziario”.

Dopo i verbali della seduta dell’11 febbraio, il Consiglio ha approvato e resa immediatamente esecutiva la delibera che conferma, anche per il 2015, gli obiettivi ed i contenuti del “Piano di miglioramento dell’efficienza dei servizi di Polizia municipale”, presentata all’aula dall’assessore Antonio Grasso. Nella delibera si fa riferimento, tra le altre attività svolte dalla Polizia municipale, alla “Partecipazione nella realizzazione del Piano Comunale di Protezione Civile, all’accresciuta vigilanza sul territorio e allo svolgimento di attività derivanti dalle nuove e maggiori competenze demandate ai Comuni; all’onorosità dell’espletamento del servizio in turni, anche notturni, che coprono l’intero arco delle 24 ore giornaliere; al servizio di “pronta reperibilità” e flessibilità degli orari di lavoro, alla frequenza di corsi professionali di qualificazione, addestramento, specializzazione ed aggiornamento”.

Successivamente sono stati approvati i tre atti di indirizzo all’ordine del giorno. Il primo, avente ad oggetto i “Criteri di esecuzione dei lavori su strade e spazi comunali”, illustrato in aula dal consigliere Palestro, nasce come “Ristoro per il deterioramento della proprietà ed il disagio causato alla gestione della rete viaria. Attualmente – ha detto Palestro – si paga una tassa una tantum di 100 euro per chilometro, troppo esigua. Le somme incassate potrebbero servire per costituire un fondo per manutenere le strade”.

L’atto invita l’Amministrazione a modificare l’art. 3 del vigente Regolamento in materia, nella parte relativa all’autorizzazione “Inserendo la previsione di una tabella di calcolo del contributo previsto per lo scavo che contempli il principio della differenziazione contributiva, in relazione alla tipologia stradale, alla sua estensione eseguita e alla caratteristica del sedime interessato, dando mandato agli uffici competenti di predisporre i relativi atti tecnico-amministrativi”.

Il Consiglio ha poi discusso l’atto di indirizzo, a firma Fabio Rodante e Massimo Milazzo, che impegna l’Amministrazione a dotare Siracusa di segnali turistici in legno, costruiti secondo il motivo di una freccia, che mettano in rete i luoghi di interesse turistico e mostrino la direzione da seguire per raggiungere i principali monumenti, musei, beni architettonici e luoghi paesaggistici della città indicando al contempo il tempo di percorrenza a piedi tra il luogo di posizionamento del segnale e la meta.

Il Consiglio ha infine approvato un atto di indirizzo, che impegna l’Amministrazione a farsi carico di alcune richieste dell’associazione “Comunità civica Fontane Bianche di Cassibile”. Tra esse la classificazione, come pubbliche, delle strade della frazione, la redazione di un nuovo piano di mobilità, interventi di manutenzione stradale e la redazione di un progetto straordinario per le vie Orione, Cibele, Eumeniodi, Teti, della Madonna, con interventi di esproprio e sbancamento; la previsione di una linea turistica con bus elettrico “Cassibile-Fontane Bianche”, l’individuazione delle competenze per la manutenzione straordinaria di viale dei Lidi; nuovi accessi a mare e la programmazione di eventi culturali nella zona indicata.

 

Corrado Tardonato

Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: