Siracusa, consiglio comunale: sull’affido manca il numero legale. Consiglio di nuovo in aula alle 18.30

Siracusa, 17 maggio 2016- Il Consiglio comunale torna in aula alle 18.30 in seconda convocazione. Ieri sera, al momento della votazione dell’atto di indirizzo della II Commissione sull’affido familiare, è infatti venuto a mancare il numero legale.

Questa sera la seduta sarà valida con la presenza di 16 consiglieri.

Ad illustrare l’atto di indirizzo il consigliere Cristina Garozzo: “L’affidamento familiare- ha detto tra l’altro Garozzo- è una forma di intervento ampia che consiste nell’aiutare una famiglia a superare un periodo difficile, prendendosi cura dei suoi figli. Si fonda su una visione positiva della possibilità di cambiamento delle condizioni di difficoltà dei bambini quando sono sostenuti da una rete sociale all’interno della quale sviluppano relazioni interpersonali significative e di effettivo sostegno alla crescita. Il Comune di Siracusa impegna annualmente ingenti somme per accogliere presso comunità alloggio e strutture di accoglienza numerosi minori provenienti da famiglie con situazioni di disagio. Sotto questo aspetto – ha concluso – l’affido familiare può rappresentare una più valida alternativa a costi molto più contenuti”.

L’atto di indirizzo impegna l’Amministrazione, approvando un organico piano di intervento in materia di affido familiare, alla redazione di un nuovo Regolamento comunale. L’Amministrazione viene inoltre impegnata a concordare e formalizzare attraverso protocolli d’intesa una collaborazione con gli enti ed associazioni presenti sul territorio; a promuovere iniziative di informazione e sensibilizzazione tra la cittadinanza per diffondere la cultura dell’affidamento familiare; a svolgere attività di formazione e sostegno alle famiglie, coppie o singoli che si rendono disponibili all’affidamento familiare; ad aggiornare periodicamente la banca dati delle famiglie affidatarie, al fine di garantire una corretta corrispondenza alle esigenze del minore; a dotarsi, infine, del Regolamento distrettuale in materia.

Al dibattito che ne è seguito hanno dato il loro contributo il consigliere Salvo Sorbello che lamentando l’assenza in aula dell’assessore al ramo, ha ricordato come l’affido, ad oggi, sia regolamentato da un atto di 22 anni fa; ed il consigliere Carmen Castelluccio che ha plaudito all’attività della Commissione e degli uffici “per lo stimolo dato all’Amministrazione e per gli importanti passi in avanti di questi mesi”.

In apertura dei lavori il Consiglio aveva preso atto della sospensione dalla carica del consigliere Antonio Bonafede, disposta dal Prefetto, e provveduto alla sua surroga temporanea con Marina Zappulla che a distanza di un anno ritorna quindi a far parte del civico consesso. Nel suo intervento di saluto, Zappulla ha comunicato “l’adesione al Partito Democratico nel pieno rispetto del mandato elettorale”.

Anche il consigliere Gaetano Firenze ha comunicato l’adesione al gruppo del Partito Democratico.

“Le due adesioni- ha detto il capogruppo del PD, Francesco Pappalardo-rafforzano il centro sinistra e daranno un contributo culturale e programmatico per la crescita della città”.

 

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: