Siracusa, chiusa la sessione consiliare. Approvate tre variazioni di bilancio

Siracusa, 22 novembre 2016- Chiusa la sessione consiliare iniziata lunedì. Nella riunione di ieri sera il civico consesso ha approvato tre variazioni al bilancio, la prima delle quali riguarda l’impegno di spesa per permettere lo svolgimento del referendum costituzionale del 4 dicembre.

Le altre due prevedono impegni di spesa necessari per accedere a finanziamenti per progetti comunitari e a progetti sociali finanziati con fondi regionali e statali.

Rinvio ad altra seduta, invece, per i rimanenti due punti all’ordine del giorno: il primo una proposta di modifica ed integrazione al Regolamento delle Commissioni consiliari, l’altro una mozione per l’abolizione della II Commissione. La materia della regolamentazione delle Commissioni, nella sua complessità, sarà oggetto di una specifica “Capigruppo”.

La prima proposta, a firma Alberto Palestro, illustrata da Giuseppe Rabbito, prevede la riduzione da 5 a 4 delle Commissioni e la redistribuzione delle rubriche. Prevista inoltre la riduzione del numero dei componenti ciascuna Commissione, da 16 a 10.

Al rinvio, chiesto dallo stesso relatore, si è giunti dopo un dibattito che ha fatto emergere la volontà dei consiglieri di giungere ad una proposta condivisiva utile a rilanciare funzioni ed operatività delle Commissioni. Sono intervenuti i consiglieri Di Lorenzo, Castelluccio, Impallomeni, Firenze, Malignaggi e Vinci.

La seconda, una mozione a firma dei consiglieri Simona Princiotta, Cetty Vinci e Salvo Sorbello, che l’ha illustrata, prevede l’abolizione della II Commissione e la redistribuzione delle rubriche alle rimanenti.

Al dibattito che ne è seguito hanno dato il loro contributo i consiglieri Di Lorenzo, Castagnino, Minimo e Vinci. E’ stata quest’ultima, nella qualità di proponente, a chiedere il rinvio del punto, dopo l’impegno assunto dal presidente Santino Armaro, a svolgere un’attività di “moral suasion” nei confronti dal consigliere anziano Giuseppe Rabbito per un’immediata convocazione della II Commissione utile a procedere all’elezione del presidente e del suo vice.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: