Siracusa, assemblea dei metalmeccanici per il rinnovo del contratto

Siracusa (12/04/2016) – Almeno un migliaio di metalmeccanici, questa mattina, per la seconda assemblea organizzata da Fim, Fiom e Uilm in preparazione dello sciopero generale del prossimo 20 aprile.

I lavoratori si sono ritrovati, per la prima volta per un momento esclusivo della categoria e grazie al sostegno dei chimici, nella mensa ovest della zona industriale. Nel luogo simbolo del movimento sindacale, i segretari generali di Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil, Gesualdo Getulio, Sebastiano Catinella e Marco Faranda, hanno incontrato i lavoratori dell’indotto Lukoil e Versalis per parlare di contratto nazionale e di integrativo.

«L’entusiasmo e la massiccia partecipazione – hanno dichiarato Getulio, Catinella e Faranda – dimostrano la forza di questo sindacato e la voglia di questi lavoratori. C’è bisogno di partecipazione, c’è bisogno di garanzie occupazionali e del rispetto di quei diritti dovuti a chi lavora.

Il 20 aprile sciopereremo per il contratto nazionale e, allo stesso tempo, ribadiremo l’esigenza di un integrativo provinciale che tuteli una categoria da sempre colonna dell’economia di questa provincia. I metalmeccanici di Siracusa, i metalmeccanici di Fim, Fiom e Uilm, saranno in prima fila e saranno in tanti.»

Il 18 aprile nuovo appuntamento nella mensa Isab nell’area Lukoil sud dove saranno presenti anche i lavoratori delle officine esterne. Il 19 aprile il ciclo di assemblee verrà chiuso davanti alla portineria Sasol.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: