Si chiama Roberta Racioppo la vittima della tragedia di stanotte al Borgo marinaro

Si chiama Roberta Racioppo la vittima della tragedia , 21 anni, la ragazza che ieri ha perso la vita, vittima di un giovane ubriaco alla guida di una Ford che intorno alle 2.30 di notte sfrecciava per il borgo Marinaro di Avola.

Si chiama Roberta Racioppo la vittima della tragedia ad Avola

Si chiama Roberta Racioppo la vittima della tragedia ad Avola

Il ragazzo Magliocco Francesco di 19 anni  qualche mese fa aveva avuto gli stessi problemi con l’alcool tanto che gli era stata sequestrata la patente.

Oggi la famiglia della povera Roberta piange una figlia e una ragazza ancora nel fior fiore della propria giovinezza.

Assurdo quanto successo stanotte, e, se pensiamo a questa società che ci propone sui social un’immagine di “libertà”

fatta di selfie e di sballo a tutti i costi, dobbiamo davvero riflettere su come i nostri figli non possono crescere in una società fatta da alcolici e droghe

Roberta era una giovane ragazza piena di vita e con un sorriso meraviglioso. Che società è questa! se non c’e limite a niente

Sarebbe opportuno che il borgo marinaro venga chiuso al pubblico in una “area pedonale” che ne impedisca l’accesso tutti i giorni.

Sebi Roccaro

AGGIORNAMENTO DELLA POLIZIA DI AVOLA. TESTO INTEGRALE  DEL COMUNICATO STAMPA:

Alle ore 2.40 della decorsa notte, Agenti del Commissariato di P.S. di Avola sono intervenuti in questa contrada Zuccara, nei pressi del lungomare di via Elsa Morante ove, poco prima, si era verificato un incidente stradale, con l’investimento di un pedone da parte di un’autovettura.

Gli operatori hanno constatato la presenza sulla sede stradale del corpo di una giovane donna, ormai privo di vita, con vistose ferite.

Sul lato opposto della strada, in bilico sul costone roccioso prospiciente la spiaggia, gli Agenti hanno trovato un’autovettura FORD FOCUS, vistosamente danneggiata.

Per i rilievi del caso è intervenuto, altresì, personale della Polizia Municipale, al fine di ricostruire compiutamente la dinamica dell’incidente.

Nel contempo, gli uomini del Commissariato di Avola, diretti dal Commissario Capo Fabio Aurilio, hanno esperito immediate indagini di polizia giudiziaria che hanno consentito di fare piena luce sul grave episodio e risalire all’autore dell’omicidio stradale, identificato in MAGLIOCCO Francesco, di 19 anni, conducente dell’auto suindicata, il quale è stato trovato in evidente stato di alterazione psico – fisica e con una ferita alla regione frontale.

La vittima, in compagnia di un’amica, dopo aver trascorso la serata nella vicina piazza Santa Maria del Mare, zona piena di locali e altamente frequentata da giovani, si stava dirigendo a piedi verso via Morante. 

Mentre le due giovani camminavano sul margine destro della carreggiata, l’autovettura condotta dal Magliocco, giungendo a forte velocità, investiva una delle due ragazze uccidendola.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: