Serie A calcio a 5 femminile: il punto della terza giornata

La terza giornata della Serie A femminile porta in dote la terza vittoria consecutiva a dieci protagoniste del futsal in rosa, che restano in vetta alle rispettive classifiche a punteggio pieno. Seconda vittoria in due partite anche per Ternana IBL Banca e Olimpus Olgiata 20.12, che nell’anticipo di ieri ha travolto la Vis Concordia (8-1, doppiette per Catrambone, Lisi e Muzi) meritandosi l’appellativo di capolista ex-aequo del girone B, dove la Lazio dilaga anche contro il Città di Falconara e per la terza volta va in doppia cifra, gonfiando dieci volte la rete della porta marchigiana, con il solito poker di Lucileia. Il Montesilvano risponde per le rime e bussa sei volte contro il Città di Sora: doppiette di Troiano e Iturriaga nel 6-1 finale. Centra il tris anche L’Acquedotto a spese della Vis Lanciano, con Arianna Pomposelli a ispirare il netto 5-1. La Futsal CPFM impiega un tempo per avere ragione della Woman Napoli, battuta 3-1, mentre sono Mannavola e Casciani a firmare le due reti che permettono alla FB5 di vincere il delicato derby contro la PMB Futsal.

Nel girone A, il Kick Off non dà scampo anche all’Elmas: tripletta di Pesenti e due gol a testa per Atz, Priscila e Belli nell’11-2 alle sarde. Ma il quartetto di leader non si sgretola: Ion firma il poker personale nel 7-0 del Torino Futsal alla PSN, Fanti e Argento lanciano il Sinnai nel “britannico” 2-0 al Futsal Breganze, Galluzzi e Maione fanno la differenza per l’Isolotto, che alla distanza sconfigge la Thienese per 5-3. Le Lupe restano sulla scia delle battistrada: Gozzi apre il 5-2 alla Plavan Robbio ma in primo piano c’è il doppio sigillo di Turetta. Tutto facile, almeno a leggere il risultato, per la Ternana sul Decima Sport: Coppari e Bisognin vanno a bersaglio tre volte ciascuna, Carnevali ed Exana chiudono il conto sull’8-1.

 Nel girone C, l’Italcave Real Statte va sul velluto anche a Melito di Porto Salvo: tre gol di Patri Jornet, due a testa per Dalla Villa, Azevedo e Bianco, poi è Russo a fissare il 10-0 esterno delle tarantine. Fa meglio, però, il Real Stigliano, alla prima, storica vittoria in Serie A: 11-1 a un Cus Potenza ridotto ai minimi termini, con Rasulo che scrive tre volte il suo nome sul tabellino, due reti ciascuna per Gariuolo, Lacasa e Disisto. Real Statte che, però, non si scrolla di dosso l’Iron Team: al PalaDonBosco di Palermo ci pensano Alessi, Amato e Tusa a mettere il bavaglio al Real Five Fasano. Primato che sfuma per il Futsal P5, che rimonta con Patti l’iniziale vantaggio dell’Arcadia Bisceglie firmato da Campana Guerrero. Alle spalle delle prime della classe crescono le quotazioni della Salinis: Mazzuoccolo-bis, Sporting Locri ko al “Pezzolla” per 5-3. E fanno sentire la loro voce anche ITA Salandra e Vittoria: le materane espugnano Siracusa con i gol di Sangiovanni e Gutierrez (inutile il pareggio provvisorio di Zagarella per Le Formiche); le iblee prevalgono per 3-1 sul Rionero, con Ricupero ancora una volta decisiva con la sua doppietta.

(Fonte Divisione Calcio)

Pubblicità