Scuole sicure: entro il 31 maggio le domande dei Comuni alla Prefettura. – Per la provincia di Siracusa a disposizione 49 mila euro.

 

 

 

Scadrà il prossimo 31 maggio la possibilità per i Comuni di presentare la richiesta di finanziamento, agli uffici della Prefettura, per la realizzazione di sistemi di videosorveglianza, per l’acquisto di mezzi e attrezzature, per la sorveglianza nelle scuole pubbliche al fine di aumentare i livelli di sicurezza per gli alunni col contrasto a forme di bullismo, violenza e per evitare lo spaccio di stupefacenti.
L’operazione Scuole sicure 2019/2020 è stata avviata con lo stanziamento di un apposito fondo da parte del Ministero dell’Interno.
Il contributo, che si compone di una quota fissa di 20.000 euro identica per tutti e di una quota variabile commisurata alla popolazione residente al 1° Gennaio 2018.
Alla Sicilia andranno 304 mila euro così ripartiti: Siracusa (49.010 euro); Marsala (39.753 euro); Gela (37.858, euro); Ragusa (37.567 euro); Trapani (36.204 euro); Vittoria (35.318 euro); Caltanissetta (34.866 euro) e Agrigento (34.153 euro).

Pubblicità