Salute: Cardiologi dell’ASP di Siracusa a lezione nelle scuole di Noto

Noto,28/05/2015. “Avere una corretta alimentazione”: questa è la tematica affrontata oggi nell’incontro tra i  Cardiologi dell’ ASP di Siracusa e gli studenti delle scuole medie ” Fornaciari” e “Melodia” di Noto.Scegliere una dieta mediterranea, ricca di verdure, legumi,frutta, povera di dolci e carne rossa, si è dimostrata efficace, nel controllo del peso corporeo,nella crescita dei ragazzi e nella riduzione dell’insorgenza di obesità infantile.Di questo ha parlato Salvatore Russo, Dirigente Medico della Cardiologia e Utic dell’ospedale Avola-Noto.L’iniziativa è stata resa possibile dalla collaborazione dell’Unità operativa Educazione alla Salute diretta da Alfonso Nicita, del referente per  Noto dell’ Educazione alla Salute Michele Assenza, del direttore della Cardiologia e Utic Avola-Noto Corrado dell’Ali, del dirigente scolastico Antonella Manganaro nonché di tutto il corpo docente.

– Far conoscere ai ragazzi i fattori di rischio che ci possano far ammalare è importante sia per una corretta educazione, sia per una riduzione di patologie gravi nel futuro”– sottolinea il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta.

“L’obesità infantile – ha spiegato agli studenti il cardiologo Salvatore Russo – rappresenta il primo campanello di allarme nella popolazione pediatrica poiché determinerà nell’adulto un’elevata incidenza di sindrome metabolica e patologie croniche a carico dell’apparato cardiovascolare e cerebrale e cioè infarti del miocardio e ictus cerebrale. Inoltre, evitare di usare supplementi di sale, oltre a quello contenuto già negli alimenti, riduce la pressione arteriosa.Quindi la nostra “dieta mediterranea”, insieme con una regolare attività fisica giornaliera anche di soli trenta minuti e un corretto stile di vita.                                                                                                                                                            -Battaglia Carlotta-

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: