Rosolini, risparmi per l’amministrazione comunale nel bilancio 2015

 A Rosolini si contano i risparmi. 13.648,96, questa è la cifra risparmiata dall’amministrazione nel 2015. Vediamo di capirne le motivazioni.

Rosolini, 29 settembre 2015. Risparmi notevoli per l’amministrazione comunale di Rosolini. Lo scorso 15 luglio infatti, con apposita delibera, la Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco Corrado Calvo ha deliberato la riduzione del 20% dell’indennità di funzione mensile spettante al Sindaco che da €.2.941,05 scende a €.2.352.84, al vice Sindaco (da €. 1.617,58 a €. 1.204,04) e agli Assessori Comunali (da €. 1.323,47 a €. 1.058,77). Ma che fine fanno questi risparmi? Ebbene la somma risparmiata a suffraggio della collettività.

Dunque ammonta a €. 13.648,96 la somma risparmiata dall’Amministrazione Comunale per il 2015 derivante dalla riduzione delle indennità di funzione della Giunta Comunale.  Ieri, con ulteriore atto deliberativo,  la Giunta Comunale, nel prendere atto delle some risparmiate, ha stabilito di inserire detta somma nel bilancio di previsione 2015 per l’acquisto di elementi di arredo urbano, allo stato attuale insufficienti  o mancanti,volti a garantire  un livello qualitativo elevato a beneficio della collettività.

Il sindaco di Rosolini Corrado Calvo non può che essere soddisfatto per l’azione intraprese ed invita la cittadinanza a tenere un comportamento adeguato che meglio si confà ad una società civile: “Il nostro vuole essere  un gesto di responsabilità e attaccamento alla comunità che amministriamo, e soprattutto finalizzato alla sensibilizzazione collettiva al decoro urbano che determina il livello di evoluzione della società. Siamo certi -continua il primo cittadino- che tale gesto dell’Amministrazione Comunale, sia apprezzato dai cittadini, ai quali sento di dover esternare l’auspicio di una maggiore attenzione nell’uso e nella cultura dei beni di proprietà comunale, che sono beni di tutti e vanno salvaguardati”.

 

Corrado Tardonato

Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.