Rosolini: Presentato il libro “La regina di New York” di Alberto Rosa

Venerdì scorso, presso la Sala Cartia del Palazzo Comunale, organizzata dall’Amministrazione Comunale – Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili di concerto con la Consulta Comunale per le Politiche Giovanili, si è svolta la presentazione del libro “La Regina di New York” di Alberto Rosa, scrittore e giornalista sportivo veneto.

All’incontro sono intervenuti il Sindaco Pippo Incatasciato, l’Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili Concetta Guarino, l’autore Alberto Rosa e l’Artista Gianluigi Pitrolo. L’evento è stato moderato dal giovane Giuseppe Latino, rappresentante degli studenti I.T.I.S “Maria Cristina Falco” di Rosolini.

Un incontro molto partecipato che ha visto la presenza di tanti giovani coinvolti dalla dinamica e approfondita presentazione del libro da parte dello stesso autore.

Una storia, come affermato dall‘autore, realmente accaduta a 20 ragazze che, grazie a Diadora, hanno avuto la possibilità di vivere un sogno comune fatto di allenamenti, condivisione, fatica ed entusiasmo. Una mappa di una femminilità che fa sport, che vuole mettersi in gioco, non perché quello che si ha non vada bene ma perché si nutre il desiderio di fare qualcosa in più. Dalle loro esperienze nasce Gaia, perfetta sintesi del loro percorso, fino a giungere alla maratona di New York. Grazie alla regina delle maratone, Gaia andrà oltre quello che pensava fosse possibile, imparando a volersi bene e trovando ciò che cercava: se stessa, né più né meno.

E’ proprio sul volersi mettere in gioco che è stato incentrato l’intervento dei due amministratori. Sindaco e Assessore infatti hanno lanciato un chiaro messaggio ai giovani: “Dalla trama del libro viene fuori il concetto del mettersi in gioco in gruppo. Un lavoro di squadra come quello che, l’Amministrazione Comunale, sta cercando di portare avanti per arrivare al traguardo con lo stesso spirito che ha animato le 20 ragazze citate nel libro. Una vera maratona che vede coinvolti tutti i cittadini ed in particolare i giovani. Questo è il leit motiv della nostra missione amministrativa ed in questo percorso, puntiamo molto sul contributo dei nostri giovani che vogliono essere sempre più protagonisti, non solo del loro futuro, ma anche attori protagonisti per la crescita e lo sviluppo della città”.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: