Rosolini, presentata ai produttori l’area del mercato agricolo per la vendita diretta

Rosolini (13/01/2017) – L’ Istituzione del mercato agricolo di vendita diretta comunale e tramite rete presso l’Area Mercatale” di Viale Paolo Orsi (Antico Mercato) , interessata nei mesi scorsi da lavori di restyling finanziati dal Gal Eloro, è stato il tema di un incontro promosso dall’Amministrazione Comunale – Assessorato allo Sviluppo Economico, che si è svolto presso la “Sala Cartia” del Palazzo Comunale. Un incontro al quale hanno partecipato il Vice Sindaco – Assessore allo Sviluppo Economico Giorgia Giallongo, l’Assessore ai LL.PP. Francesco Listro per l’Amministrazione Comunale, Antonino Armeri e Sergio Campanella rispettivamente membro del Consiglio di Amministrazione e Direttore del Gal Eloro, Michele Germanà, presidente Agenzia del Mediterraneo e numerosi rappresentanti di Aziende interessate al progetto.

“Dopo avere dato decoro, attraverso il lavori di restyling, a questo spazio pubblico in modo da poter accogliere un maggior numero di operatori agricoli, tiene a precisare il Sindaco Corrado Calvo, l’Amministrazione Comunale, attraverso l’Assessorato Sviluppo Economico di cui la dottoressa Giorgia Giallongo ne detiene la rubrica, sta accelerando i tempi per aderire e condividere il   progetto che intende portare aventi   su larga scala per fare Rete e promuovere azioni di sistema comuni funzionali allo sviluppo dei territori interessati. Lo scorso mese di novembre abbiamo adottato un atto deliberativo con il quale abbiamo dato il via ad un bando per l’assegnazione in concessione dell’area esclusivamente a imprenditori agricoli per la vendita diretta dei prodotti agricoli e in grado di raggrupparsi successivamente in un unico soggetto giuridico gestore, legalmente riconosciuto per l’assegnazione in concessione dell’area comunale”. Ed è stata l’Assessore Giallongo, dopo i saluti , ad evidenziare le peculiarità del progetto che prevede l’utilizzo di nuove tecnologie e protocolli di qualità, passaporto del gusto e azioni coordinate di promozione e commercializzazione per il consolidamento dei risultati, elementi base di una strategia di sviluppo dell’economia reale che punta e raggiungere nuovi sbocchi di mercato, attrarre flussi turistici, rafforzare il tessuto imprenditoriale locale. Solo unendo le energie di tutte le aziende, ha puntualizzato l’Assessore , creando una filiera sicura e tracciata sarà possibile affrontare il futuro. Per il raggiungimento di questo obiettivi, l’Assessore ha assicurato la più ampia disponibilità e collaborazione, sia attraverso il Settore di competenza guidato dalla Responsabile Agata Tramontana, che attraverso le proprie strutture, da parte dell’Amministrazione Comunale.

Ad illustrare l’aspetto meramente tecnico sia il Direttore Campanella che il Presidente Agenzia del Mediterraneo Germanà. Un progetto, hanno spiegato, finalizzato alla creazione di una rete di imprese per la valorizzazione dei prodotti tipici delle aree GAL e al rafforzamento della politica di filiera agricola e agroalimentare regionale. Una piattaforma, un sistema del quale fanno parte 60 “aree” isolane (tre quelle del Gal Eloro) gestita da un unico Consorzio, del quale possono fare parte non solo i produttori ma anche i consumatori che permetterà una migliore valorizzazione del prodotto offerto sia a livello locale attraverso la vendita al dettaglio che all’ingrosso diretto e in rete attraverso un percorso virtuoso verso mercati nazionali ed internazionali. Dunque uno strumento tecnologico fondamentale di promo -commercializzazione che le aziende possono utilizzare nei diversi mercati di riferimento come leva di promozione e commercializzazione, capace di valorizzare un territorio garantendo l’unicità delle sue produzioni, le eccellenze e le specificità dei prodotti offrendo garanzie di sicurezza, controllo e qualità.

Da parte delle Aziende e Produttori presenti all’incontro la massima disponibilità a valutare il progetto e l’interesse per una eventuale loro adesione al progetto.