Rosolini: Istituito “Regolamentazione distribuzione volantini, depliant, manifesti o altro materiale pubblicitario”

Ordinanza integrativa del Sindaco Pippo Incatasciato per regolamentare la distribuzione di
volanti, depliants ecc. a salvaguardia del decoro urbano e della qualità ambientale nel
territorio comunale. In aggiunta a quella già emesse (n. 59/2009, 134/2016 e 33/2017), il cui
contenuto rimane in vigore, il primo cittadino con la nuova ordinanza, la n. 10 datata
21.02.2019, ha disciplinato ulteriormente modalità di distribuzione e norme a cui devono
attenersi gli operatori commerciali.
Nelle specifico il provvedimento integrato prevede:
“Gli operatori commerciali che intendono effettuare pubblicità attraverso volantini e
simili sono tenuti a comunicare al Comando di polizia Municipale, almeno 7 giorni prima
della distribuzione il nome della Ditta incaricata alla distribuzione dei volantini. Sarà
dovere della ditta incaricata comunicare,almeno 24 ore prima dalla distribuzione “porta a
porta”, il nominativo del personale che diffonderà i volantini o opuscoli commerciali, con
allegato copia del documento di identità di detto personale, dichiarando
contestualmente,con autocertificazione, di essere in regola con la normativa del settore in
materia di tutela del lavoro. Alla richiesta va allegato copia del relativo materiale
pubblicitario da distribuire. Tale forma di distribuzione potrà avvenire solo nei giorni di
MARTEDI’ e GIOVEDI, dalle ore 8,00 alle ore 19,00.
Nel caso in cui detti giorni siano festivi (MARTEDI’ E GIOVEDI’), la distribuzione
avverrà il giorno successivo a quello festivo. Si precisa che i trasgressori saranno puniti
con le sanzioni previste al punto 9 dell’ Ordinanza n. 59 del 07/05/2009, nonché con il
sequestro del materiale pubblicitario”.
“Mi è sembrato opportuno – afferma il Sindaco Incatasciato – in relazione al decoro urbano
che continua ad essere penalizzato dalla presenza di materiale pubblicitario distribuito nelle
pubbliche vie in qualsiasi orario del giorno in maniera indiscriminata, modificare qualche
punto per ottimizzarne il servizio. In pratica un’ulteriore disposizione per contenere il
fenomeno del volantinaggio indiscriminato in tutto il territorio comunale ed intervenire per
sanzionare atti e comportamenti che generano di fatto situazioni di degrado. Sull’argomento
la nostra tolleranza sarà zero. La città va mantenuta pulita e tutti devono concorre a questo
obiettivo”
Il

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: