Rosolini: imprenditore subisce minacce da due uomini, volevano un orologio Rolex. Eseguite misure cautelari

Nel corso della mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno dato esecuzione a 2 provvedimenti cautelari emessi dal Giudice per le Indagini Preliminari di Siracusa, su richiesta della locale Procura della Repubblica, che ha concordato con le risultanze investigative della Stazione Carabinieri di Rosolini, per i reati di estorsione e tentata violenza privata, commessi in Rosolini tra settembre e ottobre 2016, in danno di un imprenditore del luogo, F.A. classe 1977.

Nello specifico, GENNARO Raimondo, dipendente comunale classe 1964 è stato tratto in arresto in quanto destinatario dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere, mentre RIZZA Salvatore, gioielliere, classe 1959 è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

I Carabinieri della Stazione di Rosolini, in stretta sinergia con il Sostituto Procuratore della Repubblica, Margherita Brianese, e sotto la direzione del Procuratore Capo, Francesco Paolo Giordano, iniziavano una articolata attività info-investigativa che permetteva di raccogliere inconfutabili indizi di reità nei confronti degli indagati.

L’indagine trae origine quando nel settembre 2016 un imprenditore locale si rivolge ai Carabinieri della Stazione di Rosolini perché vittima di minacce dal contenuto estorsivo da parte dei due arrestati, i quali a più riprese gli avevano chiesto un orologio rolex di ingente valore. Secondo quanto emerso nel corso delle indagini, la richiesta della dazione del citato bene di lusso avanzata da GENNARO Raimondo era giustificata quale “risarcimento” in relazione ad un fatto da egli interpretato come “danno”, ossia di essere stato indicato come testimone per la difesa processuale di un imputato in un altro procedimento penale per estorsione ai danni della medesima vittima.

Nel pomeriggio del 18 ottobre 2016, l’imprenditore, insieme a RIZZA Salvatore, si recava in una nota gioielleria di Ragusa, ove acquistava l’orologio Rolex, per la somma di € 5500,00, che consegnava a RIZZA Salvatore, cognato di GENNARO Raimondo. L’acquisto veniva documentato dai militari della Stazione Carabinieri di Rosolini con riprese video e con l’ausilio delle intercettazioni audio poste in essere dalla persona offesa dal reato, su input dei Carabinieri. Espletate le formalità di rito, GENNARO Raimondo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Siracusa e RIZZA Salvatore è stato ristretto in regime di arresti domiciliari presso la sua abitazione a disposizione dell’ A.G..

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: