Rosolini: Deve espiare 8 mesi di detenzione, arrestato dai carabinieri

Nel corso della giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Rosolini, impiegati nell’ambito del quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad ordine di esecuzione per l’espiazione della pena detentiva emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Como, Lebkiri Hamadi, marocchino classe 1986. L’uomo deve scontare la pena detentiva residua di 3 anni, 1 mese e 29 giorni di reclusione per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente commesso a Como nel settembre 2016.

Condotto in caserma, l’uomo è stato tratto in arresto e, espletate le formalità di rito, accompagnato presso la propria abitazione, in regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: