“Rifondiamoci”, al via un progetto di sostegno della Caritas

Quattro centri d’ascolto, 35 volontari adeguatamente formati, un unico obiettivo: aiutare l’altro.
E’ stato presentato oggi,  nel salone della chiesa “San Metodio”
di via Italia, il progetto “Rifondiamoci”, gestito dalla Caritas Diocesana di Siracusa e cofinanziato
attraverso i fondi della Cei 8xmille e con il contributo dell’Arcidiocesi di Siracusa.
Sono intervenuti Rodolfo Dierna, direttore della Caritas diocesana; don Marco Tarascio, segretario
della Caritas diocesana; e Francesco Mudanò, tutor del progetto.
Il progetto si porrà come punto di partenza per dare il via ad una rifondazione, strutturale ed
organizzativa, dei servizi Caritas.
I centri d’ascolto di pertinenza territoriale erogheranno servizi specifici di ascolto, accompagnamento,
sostegno al reddito, orientamento, consulenza, supporto psicologico/relazionale posizionati in zone
strategiche della città di Siracusa, a sostegno degli ultimi, delle fasce deboli e dei nuovi poveri

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: