Rifiuti, aumenta la percentuale di raccolta differenziata a Rosolini

Rosolini (06/06/2017) – “I dati che emergono dal primo gennaio ad oggi sono abbastanza positivi e ci spingono sempre ad un impegno costante per centrare l’obiettivo”. E’ questo il commento del Sindaco Corrado Calvo ai dati comunicati dal Responsabile del Settore, geom. Giuseppe Vindigni. Dai dati in possesso dell’Ufficio, dal primo gennaio al 31 maggio di quest’anno la percentuale media di raccolta differenziata è al 26,02%, passando da un 23,61% del mese di gennaio al 30.17% dello scorso mese di maggio (gennaio 23,61%, febbraio 21,27%, marzo 27,89%, aprile 26,06, maggio 30,17). Oltre sei punti percentuale in più rispetto a gennaio   “Un dato – afferma il Sindaco – che premia gli sforzi ad oggi profusi da tutti, amministrazione e cittadini, che non ci deve però far rilassare anzi ci deve spingere a fare un salto di qualità”. Nel ringraziare tutti i cittadini, commercianti, scuole, che si sono organizzati e si impegnano quotidianamente ad effettuare un’ottima raccolta, il primo cittadino rinnova, a nome dell’Amministrazione Comunale, l’appello a tutta la cittadinanza ad un impegno maggiore, ricordando i servizi a loro disposizione per conferire correttamente i rifiuti e a contribuire al decoro degli spazi urbani e tutela dell’ambiente per raggiungere prima possibile la percentuale di raccolta differenziata fissata dalla normativa in materia. “La raccolta differenziata – afferma il Sindaco Corrado Calvo – è un’azione fondamentale per raggiungere gli obiettivi indicati dalla normativa vigente in tema di riciclo dei rifiuti. Completarlo e contenere le tariffe richiede un impegno da parte di tutta la comunità nell’interesse generale. La pulizia della nostra città dipende in gran parte da noi e per funzionare ha bisogno del rispetto da parte di tutti. Ogni cittadino può dare il suo contributo, differenziando in modo corretto i rifiuti e conferendo le diverse tipologie di materiali negli appositi contenitori e nel rispetto del servizio di raccolta porta a porta entrato a regime nel territorio comunale”.

Allo stesso tempo il Sindaco ricorda che chi si ostina ad opporsi alla raccolta differenziata verrà controllato in maniera più stringente: sono infatti sempre attivi i controlli giornalieri sulla correttezza della consegna.

 

Il Responsabile

Pubblicità