Revisori dei conti, un agguerrito Castagnino all’Edicola: “Atti illegittimi! Sono pronto a rivolgermi in Procura”!

“Siamo di fronte ad un atto illegittimo e siamo pronti a rivolgerci alla Procura già questa mattina”. E’ agguerrito il consigliere d’opposizione Salvatore Castagino che, oggi ospite all’Edicola, ha chiarito la sua posizione in merito alle procedure per la scelta del terzo componente del Collegio dei revisori dei Conti. Dopo le dimissioni dell’ormai ex Presidente Nicola Lo Iacono, infatti, l’amministrazione ha definito il bando per individuare chi dovrà prendere il suo posto. L’assessore Scrofani ha ribadito che l’amministrazione sta semplicemente seguendo quanto previsto dal regolamento ma Castagnino attacca: “Non si sta rispettando l’art. 57 del regolamento”. E spiega: “Quando sono stati eletti i componenti del Collegio dei revisori dei Conti al comune di Siracusa, i consiglieri sono stati chiamati a votare in un’unica scheda o per il componente o per il presidente. Si dimette il presidente, per cause che a noi non interessano. A questo punto la legge prevede: o che si vada a scorrimento e  quindi, prende il suo posto il secondo per numero di voti presi (che è la dottoressa Cirillo, attualmente componente del Collegio) oppure si ritorna ad elezioni, ma non elezioni solo del presidente ma dell’intero Collegio. L’art. 57 dice, infatti, che ciascun consigliere può votare per un solo componente il Colleggio dei revisori dei conti, sia esso presidente, sia esso componente”.  Il discorso è chiaro, e spiegato in termini molto semplici e alla fine la conclusione a cui arriva Castagnino è che la maggioranza sta facendo tutto questo per garantirsi il presidente al Collegio dei revisori. In pratica, in parole povere, Castagnino dice: “sarà la maggioranza a sciegliere il presidente dei revisori dei conti! Cioè qui stiamo andando a scagliarci contro le leggi della democrazia!

Ilaria Greco

Guarda il video  qui in basso

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: