Restyling di qualità per la ristorazione: nasce l’Accordo di filiera corta “Pachino”

Pachino 17 Dicembre 2014. «L’utilizzo dei prodotti locali, soprattutto del pomodoro e del vino, per “fortificare” il brand “Pachino” e contribuire al rilancio dell’economia locale». Si è svolto nell’aula consiliare di via Rubera un incontro tra una rappresentanza di ristoratori di Pachino e Marzamemi, il sindaco, Roberto Bruno, il presidente del consiglio, Turi Borgh, e i consiglieri comunali Giuseppe Campo, Sebastiano Spataro, Carmen Santacroce e Concetta Petralito. Il tema su cui si è dibattuto è stata la proposta del primo cittadino che riguarda la sensibilizzazione dei ristoratori riguardo all’utilizzo di prodotti a chilometro “zero”, principalmente il pomodoro, l’ “oro rosso” di Pachino per antonomasia, e il vino di cui nell’ultimo lustro se ne sta riscoprendo l’alta qualità e l’importanza per l’intero territorio. «Il mio invito – ha dichiarato Roberto Bruno – rivolto ai ristoratori è quello di fare sistema utilizzando i prodotti che “raccontano” l’identità dei nostri luoghi, non solo per lanciare definitivamente il brand “Pachino”, anche in vista dell’Expo 2015 di Milano, ma anche per contribuire al miglioramento dell’economia locale. Bisogna vincere la sfida dei mercati con la qualità ed il sistema». La proposta del sindaco, accettata dai ristoratori presenti, è stata la creazione di un Accordo di filiera corta denominato “Pachino”, che prevederà anche un logo individuato successivamente da un concorso di idee che porterà avanti l’amministrazione comunale. Il passo successivo sarà quello di incontrare i produttori, per coinvolgerli direttamente nell’accordo di restyling della qualità dell’offerta della ristorazione pachinese.

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.